1. Home
  2. Organizzazione
  3. Governance

Governance

Modelli Organizzativi

Modelli Organizzativi Dlgs 231/01 e Organismi Di Vigilanza

Il Decreto Legislativo n. 231 del 2001 attribuisce alle Società una responsabilità oggettiva per alcune fattispecie di reati commessi da parte delle persone fisiche legate da un rapporto funzionale con la Società stessa.

Al fine di esimere la Società dalle conseguenze dei reati specificatamente indicati, il Decreto indica la necessità di adottare e di attuare “con efficacia” adeguate impostazioni organizzative idonee a prevenire i reati stessi.

L’adozione e l’efficace attuazione del Codice Etico e del Modello di Organizzazione e di Gestione di cui sopra consente alla Società di:

  • prevenire la commissione dei reati di cui al Decreto Legislativo 231/2001;
  • costituire una legittima causa di esenzione dalla responsabilità oggettiva indicata all’art. 5 del Decreto;
  • ottimizzare, nei limiti previsti dal Modello stesso, il proprio sistema di corporate governance e di controllo interno, limitando il rischio, in generale, di comportamenti fraudolenti e, comunque, non aderenti alle direttive interne rilasciate.

Su un piano generale il nostro approccio metodologico prevede di ricercare un equilibrio tra le attese del progetto e le esigenze organizzative-informative richieste dal Decreto, salvaguardando il più possibile l’operatività aziendale da eccessivi appesantimenti o formalismi.


FASI DELL’INTERVENTO

Alla luce delle esperienze maturate nello svolgimento di analoghi incarichi, suggeriamo una metodologia che preveda le seguenti fasi:

Fase 0 – Organizzazione, lancio, monitoraggio e verifiche del progetto

Fase 1 – Analisi della situazione “AS IS”

Fase 2 – Valutazione dei rischi e attività da implementare “TO BE”

Fase 3 – Implementazione protocolli/procedure

Fase 4 – Predisposizione del Codice Etico e del Modello di Organizzazione

Fase 5 – Predisposizione ed erogazione della formazione

Fase 6 – Assistenza successiva all’entrata in vigore dei modelli


Revisioni Organizzative e Change Management
Scopri di più
revisioni organizzative

Revisioni Organizzative e Change Management

Nel corso della loro vita, spesso le organizzazioni si trovano di fronte a nuovi obiettivi strategici. Oppure a dover ridefinire i carichi di lavoro, ristrutturare una funzione aziendale o realizzare una fusione. In questi casi è importante che esse affrontino le proprie difficoltà con spirito critico, e valutino la possibilità di avvalersi di esperti per intraprendere azioni efficaci e abbattere i tempi, potendo disporre dell’esperienza necessaria per superare nuove sfide.

Una revisione organizzativa porta con sé la necessità di un cambiamento, che ha bisogno di essere guidato, per consentire all’organizzazione di implementare rapidamente ed efficacemente i nuovi modelli organizzativi. PRAXI affianca i propri Clienti in questo delicato passaggio, con l'applicazione di un approccio strutturato e di un set di strumenti in grado di superare positivamente le naturali resistenze.

PRAXI supporta le organizzazioni nel progettare e realizzare azioni in grado di rispondere alle diverse domande di natura organizzativa, con interventi caratterizzati da un approccio:

  • concreto, in quanto fortemente ancorato alla misura di processi e risultati
  • pragmatico, perché concentra l’attenzione sui processi core e sulle attività a valore
  • incisivo, in quanto consente di rendere il cambiamento operativo in tempi rapidi
  • collaudato, grazie a metodologie e strumenti (alcuni di proprietà) che vantano molteplici applicazioni di successo
  • personalizzato su esigenze e caratteristiche di ogni organizzazione (tailor-made).

L’integrazione con competenze presenti in PRAXI in altri possibili ambiti interessati dal cambiamento organizzativo, come l’IT o le Risorse Umane, permette una visione a 360° della strategia in atto, per intervenire dove e quando è necessario per il successo.

Scopri di più

Controllo di Gestione e Business Plans

In un mercato globale è ormai indispensabile per le aziende poter contare su efficaci strumenti di analisi dei dati in grado di soddisfare molteplici finalità tra loro correlate, tra le quali:

  • fornire informazioni analitiche sul livello e sull’andamento dei costi, dei ricavi, dei margini di contribuzione
  • supportare il sistema di contabilità generale nella valutazione dei magazzini di merci e prodotti
  • supportare il sistema di budgeting (economico, finanziario, investimenti)
  • fornire elementi di valutazione sulle scelte di allocazione delle risorse e sull’efficienza del loro impiego
  • costruire un supporto decisionale strategico (per la Direzione) ed operativo (per i Responsabili di line).

PRAXI supporta i propri clienti nell’impostazione/revisione dei sistemi di Controllo di Gestione con team di lavoro dedicati composti da dottori commercialisti a presidio degli aspetti contabili gestionali, da consulenti IT esperti di sistemi di Business Intelligence a presidio degli aspetti informatici (velocità di elaborazione dei dati, presentazione dei dati, fruizione dei dati anche in modalità mobile) e da consulenti di organizzazione a presidio dei necessari collegamenti tra struttura organizzativa e KPI.